Jacobs, 60 metri di pura velocità

Il nuovo re europeo della velocità è un italiano, un ormone classe 1994, Marcell Jacbos campione europeo indoor nei 60 metri. Sì avete letto bene: non solo salti, endurance, mezzo fondo o lanci, l’atletica italiana ha una nuova freccia nella propria faretra nelle discipline della velocità, accanto a Filippo Tortu.

L’azzurro ha stravinto la finale col tempo di 6.47 che rappresenta il record italiano e il miglior crono al mondo dell’anno, oltre che il quarto tempo europeo di sempre. Per l’Italia si tratta della prima medaglia agli Europei indoor in corso di svolgimento a Torun, in Polonia.

Jacobs ha letteralmente schiantato gli avversari con una gara impressionante. Il 26enne velocista delle Fiamme Oro ha preceduto il tedesco Kevin Kranz (medaglia d’argento col crono di 6.60) e lo slovacco campione uscente Jan Volko (bronzo in 6.61). Per l’Italia si tratta della seconda medaglia d’oro in assoluto nei 60 metri nella storia degli Europei indoor: prima di Jacobs l’unico a centrare l’impresa era stato Stefano Tilli nel 1983 a Budapest.

Una vittoria nettissima e senza discussioni: era il più forte ed ha saputo gestire nel migliore dei modi la pressione, segno distintivo di chi ha nel proprio DNA la capacità di dominare, in primis se stessi e poi gli avversari. La velocità italiana può contare su due di diamante, Filippo e Marcell, fratelli d’Italia.

Carlo Galati

Questa voce è stata pubblicata in Sport. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...