Postcards from Tokyo #1

Il viaggio dei fijiani

Sono passate poche ore dall’accensione del sacro fuoco di Olimpia e abbiamo già la prima storia da raccontare che viene da Tokyo: viaggiare su un cargo carico di pesce congelato e raggiungere la XXXIIesima Olimpiade. E’ questa la missione portata a termine dal Team Fiji. La squadra olimpica del Pacifico, è stata costretta a muoversi in questo modo a causa del Covid che ha chiuso fino alla fine di luglio quasi tutti i voli di linea che la collegano al resto del mondoNon avendo alternativa, il Comitato olimpico locale ha trovato come soluzione far salire la squadra su un volo merci, gli unici a poter raggiungere lo Stato, di quelli che trasportano principalmente pesce congelato.

Il numero limitato della delegazione fijiana, una cinquantina di persone tra atleti e accompagnatori, ha permesso di sfruttare la parte della carlinga adibita al trasporto di passeggeri. Prima di imbarcarsi, tutti hanno inoltre dovuto trascorrere 96 ore in isolamento, oltre ad effettuare i test previsti dalle linee guida stabilite dai funzionari di Tokyo. Li abbiamo visti sfilare poche ore fa, possiamo dire che la missione è compiuta: quando il fine giustifica i mezzi. In tutti i sensi.

Carlo Galati

Questa voce è stata pubblicata in Sport. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...