Le Farfalle e Sofia, tesOri azzurri

La farfalla non nasce bella nella sua natura: è un bruco, non particolarmente accattivante che ad un certo punto decide di trasformarsi, aprire le proprie ali, meravigliose, sprigionando bellezza e regalando sprazzi di pura gioia a chi le ammira. Le farfalle azzurre della ginnastica lo hanno fatto di nuovo.

Campionesse mondiali, laureatesi nella prova a squadre nei 5 cerchi con 34.950 punti davanti a Israele (34.050) e Spagna (33.800). Prosegue così la marcia trionfale degli Azzurri ai Mondiali bulgari, dominati da Sofia Raffaeli con quattro ori e un bronzo. L’Italia ha concluso il medagliere al primo posto con 9 medaglie, 6 d’oro, una d’argento e due di bronzo.

Ed è l’alba di una disciplina che ha regalato allo sport italiano sempre grandi soddisfazioni e che sembra aver trovato nelle Farfalle e in Sofia Raffaeli delle nuove eroine con l’obiettivo non tanto nascosto di cinque meravigliosi cerchi…e no, non parliamo degli attrezzi.

Carlo Galati

Questa voce è stata pubblicata in Sport. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...