Roma kaputt mundi

A guardare il tabellone dei quarti di finale degli Internazionali, è innegabile che una sensazione di disappunto arrivi dritto al cuore di chi segue con passione il tennis italico. Un disappunto che si trasforma in delusione al pensiero di cosa poteva essere e cosa non è stato. Nessun italiano e nessuna italiana in corsa nelle fasi finali, nel torneo di casa, che precede Parigi. Un risultato che in tutta sincerità, non era tra gli scenari maggiormente ipotizzabili o attendibili. Attenzione, lo scriviamo subito: nessun dramma, nessuna esagerazione solo una presa di coscienza, brusca per quanto sia, ma ineccepibile.

Sinner, Musetti e Sonego sono stati gli ultimi a cadere, lasciando una scia di disappunto e delusione che aleggia sul Foro Italico, figlia della grande passione e delle alte aspettative che vivono intorno a questi ragazzi. Che l’avventura azzurra non fosse iniziata nel miglior modo possibile era consapevolmente comprensibile dal ko preventivo di Matteo Berrettini, poi ad uno ad uno fuori uomini e donne. Fino al completo azzeramento delle quote azzurre nel torneo che dal 1976 non vede un italiano trionfare.

A guardare le singole partite, sono tutti risultati giusti, tutte sconfitte che possono starci sulle quali si può recriminare ma fino ad un certo punto. Che Tsitsipas batta Musetti non è una sorpresa, che lo stesso greco abbia battuto Sonego neanche. Che Sinner perda da Cerundolo…alzi la mano chi lo avrebbe ipotizzato. Ma è il tennis bellezza, è il tennis moderno, che non perdona nulla a nessuno. Neanche a chi avrebbe le stigmate per vincere e vincere ancora. Ma bisogna iniziare da qualche parte, perché i tornei passano e le possibilità pure. La chiave è già inserita; avviare il motore è una necessità.

Carlo Galati

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...